Skip to content Skip to footer

π—Ÿπ—˜ 𝗒π—₯π—œπ—šπ—œπ—‘π—œ π——π—˜π—Ÿπ—Ÿπ—” 𝗖𝗔π—₯𝗕𝗒𝗑𝗔π—₯𝗔

Ora simbolo di Roma e ricetta popolare in tutto il mondo, la storia della carbonara non Γ¨ chiara, senza una data esatta di nascita.

Si tratta di una ricetta nata nel secondo dopoguerra, un po’ americana, un po’ napoletana, un po’ abruzzese, negli anni perΓ², Γ¨ diventata finalmente una ricetta della tradizione romana.

La ricetta della carbonara appare per la prima volta nel 1944.

Durante la Seconda guerra mondiale, si dice che i soldati americani abbiano assaggiato la pasta abruzzese “cacio e ova” prodotta dai Carbonai, nel territorio dell’Aquila, da cui deriva il nome “Carbonara”.

Da allora l’aggiunta del bacon Γ¨ diventata quasi un dato di fatto, influenzato dalla regione in cui Γ¨ stata realizzata la ricetta e forse anche dal bacon affumicato, quello importato direttamente dagli Stati Uniti.

Alcuni perΓ² credono che la nascita della carbonara sia a Napoli.

Siamo nel 1944.

L’esercito americano amava lo “street food”, servito nelle bancarelle di cibo di strada di Napoli.

Adoravano gli spaghetti cotti velocemente conditi con formaggio e pepe.

A quanto pare, un giorno i soldati americani decisero che questo piatto di spaghetti era insignificante e vi aggiunsero la cosiddetta “razione K” composta da uova in polvere, pancetta e panna liquida.

È una ricetta che adesso fa rabbrividire, ma potrebbe essere l’antenata dei nostri amati antenati.

Da questa ricetta americana, i napoletani modificarono gli ingredienti e nacque così la carbonara.

Ben presto questa ricetta raggiunse Roma, che la adottΓ² praticamente e la trasformΓ² in un β€œmito”.

Ristorante Pizzeria Odissea – Via della Costituente, 140 – Torremaggiore (Fg)Β  0882.381064
Ristorante Pizzeria Odissea - Via della Costituente, 140 - Torremaggiore (Fg)
× Contattaci!